"Portare... un bisogno primario naturale..."

La mia esperienza con la fascia…
" Mi chiamo Jacqueline, sono olandese e abito in Italia dal 1995. In questo paese, di cultura molto diversa dalla mia, ho vissuto gravidanza, parto e maternità.

Ho scoperto la fascia Tricot Slen quando mi stavo preparando alla nascita di Kim.
Avere la possibilità di portare un bambino in questo modo mi sembrava davvero una soluzione pratica. Da quando è nata Kim, l' ho portata ogni giorno nella fascia lunga scoprendone i molti vantaggi: nello svolgere le faccende quotidiane Kim era partecipe di tutto quello che facevo e, allo stesso tempo,avevo le mani libere. A tre anni la portavo ancora sulla schiena, nello zainetto, e da quella posizione lei si divertiva molto…

Per portare avanti tutti i lavori necessari, come cucinare, occuparmi dell'orto, fare i mestieri di casa, la spesa, lavorare, ho portato spesso con me anche Bo, la mia seconda figlia, fin dalla sua nascita. E' comodissimo portare la piccola Bo, così riesco dedicare più tempo e attenzione anche a Kim, la più grande. Da quando sono diventata mamma ho scoperto che portare non è soltanto una tecnica, ma è molto di più: è anche uno stimolante modo di crescere insieme e vivere una vita positiva con le mie figlie.

Credo sia importante, nella nostra cultura, stimolare i genitori al contatto continuo con il proprio figlio, dopo la nascita. Da quando esiste l'uomo i nostri cuccioli sono sempre stati portati. Purtropo nell'ultimo secolo l'industria e la tecnologia ci hanno influenzati profondamente. Ci siamo allontanati dal nostro istinto e ora i neonati vivono staccati dai genitori già dalla nascita. E' fondamentale, per il suo sviluppo sia fisico che mentale, che un essere umano riceva nei primi anni della sua vita tutto ciò di cui ha bisogno: amore, protezione e nutrizione… insomma, ha bisogno del contatto con la mamma e il papà per una crescita sana ed equilibrata. Quindi è naturale che i nostri bimbi vadano allattati e portati il più possibile. Solo che non sappiamo più come praticare queste cose essenziali, essendo noi cresciuti magari con un biberon e un passeggino… Importante è che i genitori possano sentirsi liberi di continuare la loro attività quotidiana in modo naturale anche nella 'fase-in-braccio' (NB. circa nei primi 12 mesi di vita).

Abbiamo bisogno di imparare come portare al meglio il nostro piccolino.
Non siamo più abituati in questa società condizionata ad usare un porta bimbo semplice come, per esempio, la fascia. Ecco perché ho deciso di proporre le fasce ed organizzare i corsi per spiegare come funzionano: per tornare ad un contatto naturale con i nostri figli che, da bimbi portati, si sentono amati.

Nel periodo precedente e successivo alle nascite delle mie bambine, sul mio cammino, ho trovato molte persone che mi hanno accompagnato dandomi informazioni interessanti, consigli utili, sostegno morale e altro ancora. Per me è stato molto significativo.

Per mezzo di questo sito mi farebbe piacere condividere tutte quelle informazioni che ho ricevuto e che mi sono state utilissime.

Buona lettura!

La mia testimonianza: la nascita 'Lotus Birth' di Bo…
Bo è nata con Lotus Birth, un' esperienza unica, profonda e molto speciale. Ho scritto questa testimonianza che potete leggere cliccando qui.

La scelta di un buon porta-bebè:
Esistono diversi modi di trasportare i bimbi. A volte non è facile scegliere l' elemento giusto tra tutti quelli proposti sul mercato. Portare i bambini in maniera sbagliata o con un porta-bimbi inadatto, può causar loro problemi fisici. Inoltre, se il porta-bimbi è inadatto, possono insorgere dolori a spalle e schiena del portatore.

Il porta-bimbi può essere usato anche da persone con problemi fisici, si tratta di trovare la modalità più adatta al caso.
Per portare il bimbo già dalla nascita, la fascia lunga è il supporto che offre tante possibilità e può essere usata a partire dal primo giorno.
Attenzione: state attenti al materiale e ai coloranti usati: i bimbi amano masticare tutto!

Vi offro…
I modelli che distribuisco in Italia sono:
, , , e .

Sono fatti con materiali e colori naturali e hanno avuto ottimi risultati nell' Oko-Test in Germania. TriCotti e Tricot Slen sono prodotti in Olanda.

BB. Slen, BB. Sling e BB.Backpack sono prodotti in India nell' ambito di un progetto di Commercio Equo Solidale.



Vi invito…
Vi invito a visitare le pagine di questo sito dove si trovano tutte le informazioni sui porta-bimbi e dove potrete anche curiosare tra altri articoli originali per bimbi, eseguiti da me, nel mio laboratorio artistico...
Facendo una ricerca sul tema "portare" ho recuperato, attraverso i libri, informazioni molto interessanti. Il libro olandese "Lieve Lasten' (KIT Publishers), fornisce notizie affascinanti sul modo di portare i bambini presso le culture di tutto il mondo, Europa compreso. L'autore di questo libro mi ha inoltre autorizzato a tradurne il testo e a pubblicarlo nel mio sito.
Vi invito a visitare le pagine: 'Portare' e 'Perché portare?' che sono ricche di spunti...

Presepe vivente - Zavattarello (PV) natale 2007

Come si usa la fascia lunga e gli altri porta bimbi?
Di solito, si riesce a usare la fascia, senza problemi, seguendo le istruzioni riportate sul libretto d'istruzione che si trova all'interno della confezione. Il suo uso viene spiegato in modo chiaro e dettagliato, il tutto illustrato da foto. Ora c'è anche la possibilità di acquistare un DVD- con le istruzioni dettagliate per l'uso della fascia lunga elastica. Ma per chi desiderasse farsi aiutare da una persona, c'è anche la possibilità di partecipare ai corsi. Io stessa presento e dimostro l'uso di vari porta bimbi durante fiere ed eventi e, su richiesta, anche in altri posti: strutture ospedaliere, in collaborazione con ostetriche, associazioni varie, negozi.

Vuoi partecipare ai corsi?
Durante il corso saranno spiegati i benefici del portare i bambini e sarà possibile imparare ad usare i porta-bimbi in modo pratico, con il proprio bambino. Puoi partecipare anche se hai già una fascia e se hai problemi o dubbi ad usarla.
Per sapere quando e dove sono tenuti i corsi, puoi consultare il calendario che trovi nella pagina 'Corsi & Eventi'.

NOVITA'!...Il DVD 'Bambini portati-Bambini amati'
Nel 2007 ho sentito l'importanza di realizzare un DVD sul portare i bambini, per aiutare i genitori e futuri genitori …

...è diventato un bellissimo dvd per diffondere l'importanza del contatto continuo dopo la nascita, con tante immagini, tante informazioni sul beneficio del 'Portare i bambini'. Come, quando e perchè farlo, con tutte le istruzioni filmate per usare la fascia elastica per portare il tuo bimbo davanti, sull'anca e sulla schiena!

Puoi acquistare o regalare questo DVD, condividerlo insieme ad amici e persone desiderose di approfondire l'importanza del concetto del contatto continuo con il proprio bambino: portandolo, allattandolo, massaggiandolo.


Vi consiglio anche di leggere questo libro:

"Il Concetto del Continuum" di Jean Liedloff: un libro affascinante...
Jean Liedloff, antropologa americana, prese parte a cinque spedizioni tra gli Yequana, indigeni rimasti al livello culturale dell'età della pietra. Gli Yequana sono indiani d'America e vivono nella foresta amazzonica del Venezuela.
Vivendo per un certo periodo in quell'ambiente, Jean Liedloff si rese conto di varie particolarità che rendevano gli indios di quei luoghi profondamente diversi da lei e dagli altri individui di razza bianca: essi erano dotati di una inalterabile gioia di vivere. Infatti, gli Yequana erano sempre allegri e pronti a divertirsi persino in situazioni che ai bianchi avrebbero causato fatica e cattivo umore, come, ad esempio, il trasporto di pesantissimi tronchi d'albero fino in cima a una collina, o situazioni analoghe.
Nel corso delle sue ricerche, la Liedloff scoprì che la gioia di quel popolo derivava dal modo in cui le donne facevano crescere i loro bambini: un modo del tutto naturale e istintivo. Quella gente ha conservato l'antica saggezza nel corrispondere alle aspettative istintive dei loro bimbi.
Nel libro "Il Concetto del Continuum" la Liedloff descrive interessanti esperienze ed osservazioni da lei fatte. (Ed. la meridiana/ISBN 978-88-87507-33-3)

Per saperne di più sul porta-bimbi, sul parto naturale e sui metodi naturali di educazione:

  • Carissimi web-visitatori, qualche parola per riflettere (e per aumentare la consapevolezza). Queste parole mi sono nel cuore da quando ho partecipato al seminario con Michel Odent, nel gennaio 2007, organizzato da Clara Scropetta:

"ECOLOGIA DEL GREMBO (wombecology):
DA HOMO PREDATOR A HOMO ECOLOGICUS,
LA MUTAZIONE E' POSSIBILE?"

"Alla base di ecologia e sostenibilità di vita vi è la comprensione ed il rispetto della fisiologia del periodo primale, ovvero quel particolare periodo che va dal concepimento fino ai primi anni di vita. Soddisfare le esigenze primarie dell'essere umano fin dal concepimento è un punto chiave per l'evoluzione della nostra specie e del mondo verso la pace, l'armonia, il rispetto. Concepimento, gravidanza, nascita e puerperio nel rispetto della fisiologia sono un diritto per ogni nuovo nato e un reale investimento per il futuro, per le persone implicate in "quella" nascita e per tutta l'umanità. Studi scientifici multidisciplinari lo stanno evidenziando: la capacità dell'essere umano di amare se stesso, gli altri e la natura si sviluppa nelle primissime fasi della vita. Il benessere del bambino è strettamente legato a quello della madre. La madre, grazie all'attivazione della sue competenze naturali, tende ad amare ed accudire trasmettendo ai figli la ricchezza di una vita di relazione basata su stima e rispetto reciproco. Conoscere e promuovere questa cultura della nascita è un'opera di ecologia profonda. Riguarda tutti noi, non solo se o quando aspettiamo un bambino. Significa promuovere la nostra evoluzione a Homo ecologicus e dare un contributo concreto e forte per un mondo in cui i valori umani immateriali abbiano la priorità su quelli della produzione, del consumo e del profitto."
www.wombecology.com è il sito di ricerca di Michel Odent.

  • Facendo una ricerca in Internet e digitando "liedloff" oppure "portare", si trovano tante informazioni interessanti.
  • www.portareipiccoli.it è il sito dell'associazione 'Portare i piccoli' che è specializzato sul tema del portare il bambino, destinato a genitori e professionisti della prima infanzia.
  • www.lalecheleague.org è il sito della Lega per allatamento materno. Si trova tutto sul'allattamento.
  • www.aimionline.it è il sito della "Associazione Italiana Massaggio Infantile".
  • www.eliotropio.org. Eliotropio aiuta ad accompagnare le mamme e i papà durante la gravidanza fino al parto con yoga, shiatsu, musica, danza e tecniche di comunicazione.
  • www.casamaternita.it è il sito della casa di maternità "La Via Lattea" a Milano. E' una struttura non medicalizzata, alternativa ad ospedali e cliniche e risponde al bisogno delle donne e delle loro famiglie di vivere la nascita e la maternità come eventi naturali della vita, dal punto di vista sociale, culturale, sanitario.
  • www.melogranoroma.org è il sito del "Il Melograno - centro informazione maternità e nascita", un'associazione che si occupa di nascita attiva, accompagnando le donne durante la gravidanza, il parto e i primi anni di vita dei loro bimbi.
  • www.lalunanuova.it è il sito dello studio ostetriche 'La Lunanuova'. La Lunanuova è uno studio professionale associato di ostetriche dedicato alle attività di preparazione alla nascita e assistenza in gravidanza, nel parto e nel puerperio a domicilio.
  • www.lavitaprenatale.org è il sito di Evelyne Disseau: " Vogliamo accompagnare lungo tutto il percorso nascita, le coppie che desiderano avere un bambino, da prima del concepimento fino al parto e oltre, al fine di dar loro le basi per scoprire il senso della vita, ritrovare i veri valori e comprendere chi sono loro stessi, chi è il loro bambino e conoscere quale sarà il loro impegno di Madre e di Padre."
  • http://homepage.sunrise.ch/homepage/maurer_/ è il sito di Willi Maurer. Willi accompagna persone nello svillupo del loro potenziale interiore con il lavoro emotivo e corporeo e anima corsi di aikido e ginnastica meditativa. Cerca di far fluire le sue esperienze nei dibattiti sulla prevenzione della violenza. Ha un luogo d'incontro per crescere insieme nel cuore del Malcantone-Ticino-Svizzera.
  • www.gravidanzaconsapevole.org è il sito di Bianca Buchal. Bianca si occupa da molti anni della vita prenatale. Tramite il suo sito condivide con voi tante esperienze e conoscenze.
  • www.psicologiaperinatale.it è il sito di Alessandra Bortolotti, psicologa perinatale. Lo psicologo perinatale è un operatore che collabora a stretto contatto con tutti i colleghi che operano nel periodo primale: ginecologi, ostetriche, doule, consulenti professionali di allattamento IBCLC, pediatri, psicologi clinici e psichiatri. Il suo campo di attività è quello della tutela della salute e della prevenzione rivolta alla donna in gravidanza e a tutta la sua famiglia nel periodo primale. Lo psicologo perinatale non effettuerà attività clinica, pur conoscendone le basi, ma si preoccuperà di individuare e inviare ai colleghi situazioni di rischio presunto o conclamato.
  • www.lotusbirth.it è il sito italiano ufficiale della nascita Lotus Birth (in cui si attende il distacco naturale del cordone ombelicale). Che cos'è, perché sceglierlo, quali i benefici e la possibilità di registrare l'avvenuta nascita on-line. Ci sono le testimonianze di alcune nascite avvenute in Italia e le foto dei bambini con la propria placenta.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
Regolarmente invio le ultime novità, le offerte, le notizie e i nuovi dati per i corsi tramite la posta elettronica. Chi desidera ricevere informazioni può farmelo sapere scrivendo qui il proprio indirizzo email:

Nome *
Cognome *
e-mail *
Provincia
 
  i campi contrassegnati * sono obbligatori